Come arredare una cucina di lusso

La cucina rappresenta da sempre il cuore di ogni casa, anche di quelle di prestigio. L’estetica che si unisce alla funzionalità è l’ingrediente segreto delle cucine dei nostri tempi, dove la praticità incontra la bellezza, che si tratti di una cucina classica, o moderna o di lusso. Molte sono le soluzioni offerte dal settore dell’interior design, tra le quali è difficile districarsi. Vediamo alcune idee che possano essere di ispirazione a chi intende arredare una cucina di lusso.

Non solo per mangiare: spazi da vivere

Il presupposto da cui partire è che oggi la cucina non è più solo il luogo in cui viene preparato il cibo. Sempre di più è inglobata con il resto dell’ambiente, con una sorta di open space dove una cucina di lusso rappresenta una parte dell’arredamento. Diventano fondamentali quindi i materiali, le finiture, e la scelta degli elettrodomestici ad alte prestazioni, e la sistemazione delle luci. Per chi opta per un open space molto di impatto sarebbe adottare la soluzione delle isole, elemento tipico delle cucine contemporanee, ma che ben si sposano anche con lo stile classico.

casa di lussoFondamentale la scelta del tavolo, grande e di materiale pregiato, come quelli presentati dalla collezione di Smania Mobili, che delimitino l’ambiente aperto, ma che siano in linea con lo stile scelto per il resto della cucina. Per i piani da cucina di lusso l’innovazione tecnologia ha portato materiali straordinari come la Kerlite e il Tecnoril, adatti a realizzare top di varie e straordinarie forme e colori, ma rispetto a queste soluzioni contemporanee, i marmi e i graniti più pregiati rimangono ancora la soluzione migliore per una cucina elegante e raffinata.

Elettrodomestici da esibire

Anche un elettrodomestico come il frigorifero non incassato, il forno o il piano cottura, o ancora la cappa diventano un elemento di arredo. Vanno scelti quindi con cura in base allo stile della cucina, che siano di risalto e completamento. Attenzione anche alle luci, e quindi alla sistemazione dell’illuminazione che deve certamente dare importanza a tutte le componenti principali della cucina, diventandone anch’essa parte attraverso la scelta oculata di applique, lampadari, come anche le singole lampadine.

Un lavoro d’artigianato

Ma una cucina di lusso dev’essere frutto di un lavoro artigianale e ben lontana dalla produzione industriale e di massa, e non può prescindere dai materiali utilizzati, che devono essere pregiati, come i legni massello di noce o di ciliegio. Arredare una cucina con queste caratteristiche non è cosa semplice, ci si deve affidare a professionisti specializzati, che sappiano consigliare, leggere l’arredamento della casa e integrare la nuova cucina.